tuteladellaprivacy

Privacy online e cookie: necessario il consenso preventivo dell’utente

In Info on settembre 22, 2012 at 10:11 am
Privacy online e cookie: necessario il consenso preventivo dell’utente Dal 1° giugno 2012 l’utilizzo di file cookie è possibile solamente con il preventivo esplicito consenso degli utenti (D.lgs. 28 maggio 2012 n. 69 e direttiva 2009/136/CE).

I titolari dei siti internet devono quindi domandare il consenso agli utenti per installare file cookie nei loro pc e, in caso di mancata risposta o di rifiuto, non possono farlo. Neppure possono utilizzare altri dati idonei a tracciare la navigazione degli utenti.

 

La modifica si colloca nella generale tendenza ad assoggettare sempre più tipi di trattamento dei dati al previo consenso dell’interessato, soprattutto nell’ambito di operazioni di direct marketing e pubblicità comportamentali.
 

Eccezioni

 Alla regola generale fanno eccezione i cookie strettamente necessari per:

a)     il funzionamento del sito (come ad esempio i cookie che riconoscono il sistema operativo del pc che si connette al sito);

b)     consentire l’uso di una specifica funzionalità esplicitamente richiesta dall’utente (ad esempio i cookie per l’autenticazione, per la memorizzazione del “carrello” dei siti e-commerce, per la riproduzione di file multimediali, ecc.).

Pertanto, non rientrano nell’esenzione – e richiedono quindi il preventivo esplicito consenso – i cookie che permettono semplicemente di migliorare il funzionamento del sito, come i cookie che rendono la navigazione più veloce o che mostrano i contenuti di maggiore interesse per l’utente alla luce delle scelte precedenti.

 Inoltre, i cookie indicati ai punti a) e b), per godere dell’esenzione, non possono restare nei pc degli utenti oltre il tempo della sessione di navigazione. Questo significa che devono essere eliminati in via automatica con la chiusura del browser (Google Chrome, Internet Explorer, etc.). Si può peraltro ritenere che la cancellazione possa essere in alcuni casi ritardata, ad esempio per consentire all’utente di riprendere la consultazione del sito interrotta a causa di problemi di connessione o in caso di chiusura accidentale del browser, come ritenuto anche dal Working Party, che riunisce i rappresentanti dei Garanti della privacy dei paesi UE, in un parere del 7 giugno 2012. La ritardata cancellazione di alcuni cookie, infatti, può permettere la continuazione della compilazione di un modulo, o il recupero del carrello della spesa nei siti di e-commerce, anche dopo la chiusura del browser.

 

Modalità dell’informativa e di richiesta del consenso

 Il consenso preventivo degli utenti può essere ottenuto con un’informativa specifica per i cookie e l’impiego di software di chiaro e semplice utilizzo (ed es. un pop-up con l’indicazione dei tipi di cookie e la richiesta del consenso).

 Aspetti internazionali

 L’installazione di cookie sui pc degli utenti situati in Italia da parte di titolari di siti internet operanti fuori dal territorio dell’Unione Europea può essere considerato, a seconda del tipo di cookie, un trattamento di dati nel territorio italiano, e come tale essere soggetto alla disciplina italiana e alla vigilanza del Garante italiano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...